Doomsday-clock

L'umanità sempre più vicina alla catastrofe globale. Le cause? Diverse, sebbene quella del cambiamento climatico sia la più temuta. Certo, c'è da dire che la teoria della fine del mondo ogni tanto emerge come una sorta di certezza che non dobbiamo affatto dimenticare. E, oggi, a ricordarcelo è anche il Doomsday Clock, l'orologio del Giorno del Giudizio che ci segnala l'imminente catastrofe. Dove per “imminente” si tratta di ben tre minuti.

ufo

Un Ufo è stato avvistato dalla Stazione Spaziale Internazionale, dove si trova attualmente anche la nostra Samantha Cristoforetti, già in passato coinvolta in un episodio simile, poi smentito. I sostenitori delle presenze aliene hanno subito esultato, gridando poi al complotto dopo che la Nasa avrebbe tagliato lo strano oggetto apparso all’orizzonte. Che comunque potrebbe essere banalmente la Luna.

ufo glasgow airbus

Secondo la Cia, molti Ufo erano aerei spia degli UsaAvvistamenti Ufo riepilogati e, in parte, spiegati: ecco il catalogo 1947-1969 del progetto ‘Blue Book’ dell’Air Force degli Usa. Stando al rapporto, la stragrande maggioranza di loro non aveva alcun legame con presenze aliene, anche se il 5,5 per cento in effetti non ha ancora trovato una spiegazione razionale

Alcatraz

È l’11 giugno 1962, siamo ad Alcatraz: tre detenuti, Frank Lee Morris e i fratelli Clarence e John Anglin, vanno a riposare nelle loro celle. Ma la mattina dopo di loro non c’è più traccia. Un buco nel cemento e la fuga, l’unica dalla prigione sull’isola nella baia di San Francisco. Sono annegati? Un modello al pc messo a punto della Delft University of Technology (Paesi Bassi) dimostrerebbe che i tre potrebbero realmente avercela fatta.

solstizioinverno

Il solstizio d'inverno, quest'anno atteso nella notte tra il 21 e il 22 dicembre, è stato da sempre celebrato nel mondo da un considerevole numero di feste tradizionali. Queste onorano il ritorno della luce durante i giorni più bui dell'anno.

Ufo statua libertà 

Ufo sulla Statua della Libertà: il 10 dicembre avvistato un oggetto non identificato sorvolare il simbolo di New York. C’è chi dice che non sia altro che un palloncino, ma il dubbio resta, perché l’oggetto si è anche fermato a mezz’aria proprio sopra il monumento. E se fosse invece un drone di sorveglianza?

champ nessie

Il mostro di Loch Ness potrebbe avere uno sfuggente e misterioso lontano parente. E come ogni saga familiare che si rispetti, a dividerli, l'oceano Atlantico. Soprannominato Champ, di questo “cugino” lontano di Nessie si sono avuti almeno 600 avvistamenti . Si tratta di una creatura marina subacquea che vive (forse) nel lago Champlain, nel Vermont, e si deduce dal 17esimo secolo.

Pagina 5 di 53

Cerca