NextMe

blu

Se siete amanti del blu, sappiate che non siete i soli. Il blu, infatti, è il colore più apprezzato in assoluto nel mondo. Sebbene tutti i colori abbiano delle prerogative alle quali li si associa, il blu rimane il colore della calma per eccellenza. Ma anche della depressione. "I'm blue", in inglese, significa, appunto, "Sono triste".

Leggi tutto: Il blu è il colore piu' amato del mondo

vedere suoni

Qualcuno potrebbe vedere i suoni. È quanto sostengono alcuni ricercatori, ma ad una condizione: le aree cerebrali dovrebbero essere più piccole rispetto al consueto.

Leggi tutto: Alcune persone vedono i suoni

tutti nasciamo scienziati

Secondo un team di scienziati della University of California, i bambini pensano ed apprendono l'ambiente circostante in modo simile a come gli scienziati pensano ed apprendono effettuando esperimenti avanzati: formulano delle ipotesi, le testano, analizzano i risultati ed imparano dalle loro azioni e da quelle degli altri.

Leggi tutto: Tutti nasciamo scienziati

serpente

Il veleno mortale di un serpente potrebbe alleviare il dolore. Sembra un controsenso, ma è la scoperta fatta da un fisiologo dell'Istituto di Farmacologia Molecolare e Cellulare di Valbonne, Eric Lingueglia.

Leggi tutto: Il veleno mortale di un serpente allevia il dolore

cioccolata cervello

Al cioccolato non sappiamo proprio resistere. Quel quadratino magico attira la nostra attenzione al punto da scatenare in noi non solo la voglia di gustarlo, ma anche un piacere forte dopo averlo assaporato. Niente di patologico, è tutta questione di...cervello.

Leggi tutto: La voglia di cioccolato è voluta dal cervello

autumn

Lo sapevate che quest'anno l'equinozio d'autunno non cadrà il 21 settembre? Dovremo attendere il 22 e, in alcuni paesi, addirittura il 23 settembre per abbandonare l'estate ed entrare nella stagione dai toni caldi.

Leggi tutto: Tutto quello che c'e' da sapere sull'equinozio d'autunno

istinto materno

Scoperta la base genetica dell'istinto materno. Uno studio coordinato dalla dott.ssa Ana Ribeiro, della Rockefeller University di New York ha scoperto infatti quale gene sta dietro la capacità delle donne di occuparsi con affetto e dedizione dei propri figli.

Leggi tutto: L'istinto materno è controllato dai geni

memoria passato

Quando impariamo, durante il processo cognitivo, il nostro cervello relaziona le nuove informazioni con le passate esperienze per acquisire nuove conoscenze. Uno studio pubblicato sulla rivista Neuron dimostra come questo processo permetta all’uomo di apprendere meglio nuovi concetti ed a valutare nella maniera migliore le decisioni da prendere in futuro.

Leggi tutto: I ricordi aiutano a prevedere il futuro

NextMe.it è un supplemento di greenMe.it Testata Giornalistica reg. Trib. Roma, n° 77/2009 del 26/02/2009 - p.iva 09152791001 - © Copyright 2009-2012

Top Desktop version