7 famose statue si ispirano a favole e fiabe

anatroccoli boston

Da sempre i personaggi delle favole e delle fiabe affascinano grandi e piccini. Tutti li amano e, pensando a loro, tornano indietro nel tempo per sentirsi un attimo bambini. Nemmeno gli artisti sono immuni dal fascino di favole e fiabe, basti pensare al fatto che molte delle più belle statue si ispirano al loro magico mondo. Scopriamo insieme le più famose. 

La Sirenetta di Copenaghen

Ha i capelli rossi e vive infondo al mar, indovinate chi è? La Sirenetta. La protagonista di una delle più belle favole di Hans Christian Andersen è diventata il simbolo e la principale attrazione turistica di Copenaghen, in Danimarca. La statua rappresenta una fanciulla seduta su una roccia che guarda il mare. Eretta nel 1913, nel corso di un secolo questa bellissima principessa scolpita nel bronzo è stata vittima di numerosi atti vandalici, tanto che nel 2006 alcuni funzionari avevano annunciato che la dolce Sirenetta sarebbe stata spostata dal porto di Copenaghen. Nonostante questo annuncio, la scultura appare ancora nel suo sito originario.

Curiosità: in occasione del primo centenario della statua, sono stati organizzati a Copenaghen dei festeggiamenti che si sono protratti per tutto il mese di agosto.

Il troll di Seattle

Dalla Norvegia arriva la storia dell'enorme Troll di cemento, costruito a Seattle nel quartiere creativo di Fremont. Il protagonista della fiaba scandinava The Three Billy Goats Gruff (in italiano: I Tre Capretti Gruff) è "diventato" una statua nel 1990, quando, in occasione dell' Arts Council Fremont, quattro artisti sono stati incaricati di realizzare una statua di 18 metri che si ergesse sotto l'estremità nord del George Washington Memorial Bridge (noto anche come il ponte di Aurora), per dare nuova vita a una zona degradata del quartiere. Data l'imponenza della scultura grandi e piccini si divertono ad arrampicarsi su di essa, per farsi ritrarre in foto buffe.

Alice, il Cappellaio Matto e la gattina Dinah: dal Paese delle Meraviglie al Central Park di New York

Da bambini un po' tutti abbiamo sognato di andare a vivere insieme ad Alice e i suoi amici nel Paese delle Meraviglie. Un mondo magico diventato famoso nel 1865 con la pubblicazione del libro Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie di Lewis Carroll. Se siete curiosi di vedere da vicino i personaggi di questa storia fantastica potete recarvi a New York e dirigervi al Central Park dove potrete ammirare una bellissima scultura di 11 metri di altezza che ritrae Alice adagiata su di un fungo gigante circondata dal Cappellaio Matto, dal Bianconiglio con il suo buffo orologio da tasca, da George Delacorte, dalla simpatica gattina Dinah e tanti altri personaggi.

Il Peter Pan dei Giardini di Kensington

"Io voglio PER SEMPRE rimanere bambino e divertirmi!" Chi vi ricorda questa frase? Ma certo! Peter Pan! Il personaggio nato dalla fantasia di James Matthew Barrie nel 1906, ben presto si è trasformato in una statua. Infatti, per volere dell'autore stesso nel 1912, Sir George Frampton ha realizzato la statua di Peter Pan che oggi vediamo nei Giardini di Kensington, nei pressi di Hyde Park a Londra. La scelta del luogo in cui posizionare la statua non è stata casuale, Barrie ha voluto che fosse posizionata in quel punto perché è proprio lì che ha iniziato a scrivere questo racconto meraviglioso.

Il pifferaio di Hamelin

Il pifferaio magico noto anche come pifferaio di Hamelin è il protagonista di una leggenda medioevale ambientata nella città di Hamelin (Bassa Sassonia, Germania), che nel 1284 fu colpita da una infestazione di ratti. Uno straniero promise agli abitanti di liberarli dall'infestazione in cambio di una somma di denaro.

L'uomo prese un piffero e iniziò a suonarlo per scacciare i ratti, che si rifugiarono nel fiume Weser. Nonostante il pifferaio fosse riuscito nel suo intento, il sindaco si rifiutò di pagarlo. Fu così che il pifferaio giurò di ritornare in città per vendicarsi. Un giorno mentre gli adulti erano in chiesa, il pifferaio iniziò a suonare il piffero e tutti i bambini lo seguirono fuori dalla città, da quel giorno non si videro più bambini ad Hamelin.

La leggenda del pifferaio magico è diventata famosa nel corso dei secoli tanto che sono state dedicate numerose statue a questo magico eroe, la più famosa di tutte si trova ad Hamelin e rappresenta il pifferaio mentre suona.

I musicanti di Brema

L'asino, il cane, il gatto e il gallo, gli animali eroici della fiaba dei fratelli Grimm I musicanti di Brema, che fuggono dai loro padroni per emanciparsi, nel 1951 sono diventati i protagonisti dell'imponente statua di bronzo situata davanti alla facciata del municipio di Brema. La scultura rappresenta una piramide di animali disposti l'uno sopra l'altro in ordine di grandezza. Nella fiaba asino, cane, gatto e gallo decidono di disporsi in questo modo per difendersi dall'attacco dei briganti.

La signora Mallard e i suoi 8 anatroccoli affollano la strada dei Giardini di Boston

Nel 1942, Robert McCloskey pubblica un libro per bambini chiamato Make Way for Ducklings, che narra la storia di una coppia di anatre che decide di spostarsi in un'isola lagunare del parco per aumentare la propria famiglia. Nei Giardini di Boston centinaia di bambini si divertono a giocare fra le statuette di bronzo della signora Mallard e dei suoi piccoli.

Italia Imbimbo

Leggi anche:

- In Israele ci sono le sirene?

- I sei animali piu' strani della Terra

- Mantello invisibile: quando la favola diventa realtà

 

Pin It

Cerca