I piedi cambiano forma con la gravidanza

piedi gravidanza

Mamme in attesa, i piedi cambiano forma e dimensioni? Non è frutto della propria immaginazione ma è un fatto accertato. Uno studio realizzato presso la University of Iowa ha confermato quello che molte donne da tempo sospettavano: la gravidanza modifica in modo permanente la dimensione e la forma dei piedi.

I piedi piatti sono un problema comune per le donne incinte. L'arco del piede si appiattisce, probabilmente a causa del peso e di una maggiore scioltezza delle articolazioni associata alla gravidanza. Il nuovo studio, pubblicato nel numero di marzo dell'American Journal of Physical Medicine & Rehabilitation, suggerisce che questa perdita di altezza dell'arco è permanente.

Lo studio ha seguito 49 donne in stato di gravidanza raccogliendo le misurazioni dell'arco durante il primo trimestre di gravidanza e di nuovo circa cinque mesi dopo il parto. Ed ecco la conferma. I ricercatori hanno scoperto che il 60-70 per cento delle donne coinvolte nell'indagine avevano subito delle modifiche ai piedi. Questi ultimi erano diventati più lunghi e più ampi.

In particolare, lo studio ha mostrato che, in media l'altezza dell'arco e le misure della rigidità dell'arco si erano notevolmente ridotte dai primi mesi di gravidanza a cinque mesi dopo il parto, causando un corrispondente aumento di lunghezza del piede (tra 2 e 10 mm).

Tuttavia, nessun cambiamento significativo nella distribuzione della pressione del piede è stato rilevato. Inoltre, secondo lo studio la prima gravidanza può spiegare la maggior parte dei cambiamenti osservati, mentre la seconda o la terza non possono ulteriormente alterare la struttura del piede.

Avevo sentito alcune donne segnalare le variazioni del loro numero di scarpe dopo la gravidanza, ma non avevo trovato nulla in merito sulle riviste mediche o sui libri di testo”, ha spiegato Neil Segal, professore associato di ortopedia e riabilitazione dell'University of Iowa.Sappiamo che le donne, e soprattutto le donne che hanno avuto figli, sono colpite in modo sproporzionato da patologie muscolo-scheletriche. È possibile che questi cambiamenti del piede che si verificano durante la gravidanza possano aiutare a spiegare perché, rispetto agli uomini, le donne hanno un maggiore rischio di artrite ai piedi, alle ginocchia, ai fianchi”.

Francesca Mancuso

Leggi anche:

- Gravidanza, basta con l'amniocentesi: al suo posto un esame del sangue

- Gravidanza: un gelato a stomaco vuoto blocca la nausea

Pin It

Cerca