happy star wars

Con la sua canzone, Happy, Pharrell Williams sta facendo ballare il mondo intero. Anche i personaggi di Star Wars sono finiti per le strade della Tunisia trasformandola in una nuova Tatooine. Qui si balla sulle note della colonna sonora di Cattivissimo me 2.

gravity oscar

Gravity domina gli Oscar. Il film di fantascienza di Alfonso Cuarón ha ottenuto a Los Angeles ben 7 statuette sulle 10 candidature all'Oscar numero 86 e i complimenti della Nasa e degli astronauti a bordo della Stazione Spaziale.


Succede a tutti. Sei alla terza stagione di Breaking Bad, quarta puntata, e mancano circa 18 minuti alla fine. Walter White non riesce più nascondere a Skyler la sua doppia vita. Sei in fermento, adrenalina, ma sono anche le 2 del mattino. E ti addormenti, proprio sul più bello. Ti risvegli con titoli di coda e sei costretto a rivedere la puntata dal princpio.

 

fantascienza 2014

La fantascienza è tanto cara all'industria del cinema. E gli appassionati sono davvero molti. Che sia un viaggio nel tempo o su mondi ignoti o un incontro con alieni o forme di vita sconosciute, il tema affascina. E rimanda inevitabilmente alla riflessione. E se tutto, un giorno, potesse realmente accadere? Spazio alla fantasia sfumata di scienza, dunque. E per chi ama il genere, ecco gli 8 film da vedere nel 2014.

film fantascienza

Fantascienza e realtà. Spesso connesse e sfumate. E, ancor più spesso, raccontante da Hollywood. Diversi i film, infatti, che si sono interessati agli aspetti della vita in un futuro lontano o avveniristico. Quali sono quelli che si sono rivelati effettivamente premonitori?

robocop

I remakes sono spesso il modo più sicuro per la grande industria di Hollywood per ottenere enormi profitti. E se questi offrono uno spunto di riflessione, allora vuol dire che il messaggio è significativo. Mettiamo il caso di Robocop. Si parla di cyborg che, in un futuro non troppo lontano, potrebbero far parte integrante della nostra vita.

paramount digitale

Addio alla pellicola? Pare proprio di sì, almeno secondo la Paramount. Per più di un secolo, Hollywood si è affidata alla pellicola da 35 mm per catturare le sue immagini e consegnarle al grande schermo. Ora, con una mossa storica, Paramount Pictures è diventato il primo grande studio a smettere di girare i propri film su pellicola.

danny-golden-moment-imaginate-new

Se fai quello che ami, niente ti potrà fermare”. Parola di Sebastian Vettel e di RedBull. Dalla musica allo sport, basta crederci. Come ha fatto Neguin a Tokyo, nel 2010, quando si è aggiudicato il Red Bull BC, sfidando il temibile Just Do It. Il Brasile contro Amsterdam.

Sottocategorie

Pagina 7 di 15