Su Marte c'era un oceano gigante e 40 mila fiumi

C'era  un oceano grandissimo su Marte. E' quanto emerge da uno studio dell'Università del Colorado a Boulder, che rivela come 3,5 miliardi di anni fa, le pianure settentrionali ospitavano circa 40 mila fiumi e un vasto oceano, che ricopriva più di un terzo della superficie del pianeta rosso. 

Per scoprirlo, i ricercatori hanno tenuto in considerazione l'elevazione del litorale di recente scoperta, in relazione ai punti delle reti di un'antica valle che ospitava un 'fiume'. Ebbene, tutti i punti, indicavano un livello d'acqua uniforme. 

Ha spiegato Gaetano Di Achille, geologo planetario presso l'Università del Colorado: "Si tratta di uno schema molto semplice presente nel nostro pianeta. Il delta dei fiumi si forma quando si apre nei mari e negli oceani, li mette tutti alla stessa altezza, istituendo una sorta di 'livello medio globale dei mari' in tutto il pianeta". 

Secondo le stime, l'oceano avrebbe ricoperto quasi il 36% della superficie di Marte, con più di 31 milioni di chilometri quadrati, un'area superiore a quella dell'Oceano Atlantico. 

"I nostri risultati- ha poi precisato Achille- danno credito alle teorie esistenti in materia di misura e di tempo riguardo alla formazione di un antico oceano su Marte". E aggiunge: "Il nostro test suggerisce che presto Marte avrebbe potuto probabilmente avere un ciclo globale dell'acqua simile all'attuale configurazione idrologica del nostro pianeta". 

Adesso, per saperne di più toccherà attendere gli esiti delle prossime missioni, come ad esempio MAVEN, che potrebbero fornire ulteriore materiale d'indagine, in merito alla ricerca della vita su Marte. Lo studio sarà pubblicato sulla rivista Nature Geoscience.

Francesca Mancuso


Pin It

Cerca