Nokia: pedali in bici e ricarichi il cellulare

Pedalando in bicicletta carichi il cellulare. E' il nuovo kit lanciato da Nokia, pensato "per quelle aree del mondo in cui è difficile avere sempre a disposizione l'energia elettrica".

Ma non solo: il pacchetto della società di telefonia cellulare, già pensato lo scorso aprile, oggi potrebbe avere dei risvolti anche per quelle città 'verdi' dei Paesi sviluppati "che promuovono un uso intensivo delle due ruote per gli spostamenti urbani".

L' offerta di Nokia comprende un caricabatteria, una dinamo e un porta-telefonino da attaccare al manubrio della bicicletta. Entro l'anno sarà disponibile per la vendita online e presso i negozi autorizzati a un prezzo, secondo quanto si apprende, di circa 15 euro.

Inoltre, il produttore finlandese ha presentato anche quattro nuovi modelli economici serie C. I prezzi vanno dai 30 ai 45 euro e quello meno costoso, il Nokia C1-00, è il primo cellulare della casa di telecomunicazioni a consentire l'utilizzo di due schede sim.

L'obiettivo è "incoraggiare l'utilizzo e la condivisione del telefono fra parenti o amici oppure, approfittare delle offerte fatte da diversi operatori mobili o avere più flessibilità se ci si sposta da un Paese a un altro", come ha spiegato Alex Lambeek, vice presidente di Nokia.

Il Nokia C1-100 "promette una longevità di batteria- in standby- fino a sei settimane, più che qualsiasi altro modello Nokia". La possibilità di inserire la doppia sim "è prevista anche in un altro dei nuovi modelli, il C2, che però è in grado di funzionare con entrambe le sim attive contemporaneamente".

Augusto Rubei



Pin It