iPad iPed, arriva il tarocco dalla China: costa un quinto del tablet di casa Apple

iPad iPed. Sembra un gioco di parole, e invece il primo è la 'tavoletta' firmata Apple, mentre il secondo un tablet 'taroccato' made in China. Più precisamente di Shenzen, città nota per il 'fake'. La notizia è giunta ieri dall'agenzia Afp, dopo che una trasmissione giapponese ha mandato in onda un video in cui l'iPed veniva confrontato con quello originale.

L'iPed non è identico, ma assai simile alla creatura di Steven Jobs. Si comincia dal nome un pò storpiato, si passa al design e si arriva perfino alla confezione: una fotocopia di quella del neonato di casa Cupertino.

Tuttavia, se si scende nel dettaglio il discorso prende un'altra forma. Intanto il sistema operativo è Android di Google, con tutte le libertà del caso, come l'uso di Flash. E il microchip interno è della Intel.

Diverso anche il prezzo: 105 dollari, al cambio 86 euro, contro i 499 di quello autentico da 16 Gb, "la memoria interna dell'unico modello prodotto e già in vendita di iPed".

Comunque, la 'bufala orientale' già risponde bene alla critica. Techi, il sito che si occupa di nuove tecnologie, ad esempio, non ne parla male. Anzi, secondo chi ha svolto la prova comparata, "bastano ormai pochi anni perché queste copie siano anche migliori degli originali".

Augusto Rubei


 

 

 

Pin It

Cerca