iPad: 2 mln di pezzi venduti, ma in Europa è più caro

L'iPad mania impazza anche in Italia. In pochi giorni sono stati venduti in Europa oltre 2 milioni di pezzi. Ma quanto costa acquistarlo? La cifre variano di paese in paese e ciò ha stimolato la cuoriosità di un istituto di ricerca australiano, il CommSec, che ha stilato una lista dei Paesi dove l'iPad costa meno.

Una sorta di iPad Index globale, che mette a confronto i dieci stati in cui la 'tavoletta' targata Apple è attualmente in vendita. L'idea non è nuova ma ricalca il noto Big Mac Index pubblicato periodicamente dall' Economist, che attesta il costo del panino più amato nei vari stati e di conseguenza il potere d'acquisto delle diverse valute.

Insomma, se avete deciso di lasciarvi contagiare dall'iPad mania e volete risparmiare, dovrete acquistare il tablet negli Stati Uniti, in Canada e in Australia. Lo studio della CommSec pone invece i paesi europei in coda, Italia inclusa, e scarica all'ultima posizione il Regno Unito. Ecco la classifica relativa al costo dell'iPad Wi-fi da 16 GB (in dollari): 

Stati Uniti: 499 $

Canada: 520 $

Australia: 533 $

Giappone: 536 $

Svizzera: 560 $

Spagna: 588 $

Italia: 612 $

Germania: 612 $

Francia: 612 $

Gran Bretagna: 620 $

Hong Kong: na.

Attenzione. Va considerato anche il fatto che comparando i prezzi, l'iPad index tiene conto delle tasse pagate in Europa e nel Regno Unito, mentre negli Usa le tasse sono a parte. Quindi mentre in Italia il prezzo indicato è realmente corretto, negli States ci sono delle differenze visto che la tassa sul prodotto, l'equivalente della la nostra Iva, è inserita in un secondo momento, ed essendo variabile può fare oscillare il costo.

Chiacchiere a parte, Steve Jobs gongola di gioia al successo dell'ultimo nato di casa Apple: "I nostri clienti di ogni parte del mondo stanno provando il magico iPad e sembra che lo amino tanto quanto lo amiamo noi", ha dichiarato l'amministratore delegato di Apple. E aggiunge: "Apprezziamo la loro pazienza, e stiamo lavorando duramente per produrre sufficienti iPad per tutti". Le richieste, in numero esorbitante, hanno fatto infatti slittare il lancio dell'iPad nel Vecchio continente di due mesi. Senza contare il boom degli accessori che ha travalicato ogni aspettativa.

E se ancora non l'avete acquistato, fate un biglietto per New York.

Francesca Mancuso

Fonte foto: http://www.ilmattino.it/


Pin It