L'universo 10 mld di anni fa

Le galassie occupano quelle regioni dell'universo meno luminose e la loro collisione è probabilmente la causa della nascita di nuove stelle. E' quanto emerge dalle osservazioni del telescopio Herschel, dello Space Observatory. Gli esperti, insieme al team UC Irvine guidato da Asantha Cooray, hanno perfino creato una mappa del cielo così come esso appariva 10 miliardi di anni fa, appunto per comprendere il processo di sviluppo delle galassie e dei corpi celesti.
 

"Grazie alla superba risoluzione e alla sensibilità di SPIRE (Spectral & Photometric Imaging Receiver), uno strumento parte dell'equipaggiamento di Herschel- ha spiegato la Cooray- siamo riusciti a mappare nel dettaglio la distribuzione spaziale delle galassie che hanno formato le stelle nel primitivo universo". L' ipotesi permetterà agli scienziati di adattare le teorie convenzionali sulla formazione delle galassie a questa versione innovatrice.

Lo European Space Agency's Herschel Observatory ha il maggior numero di telescopi operanti nello spazio, al momento. Raccoglie dati invisibili ad occhio nudo grazie alle lunghezze d'onda infrarosse. Una delle tre telecamere di Herschel, SPIRE, ha reso possibile per la Cooray ed i suoi colleghi la misurazione di enormi aree di cielo, circa 60 volte la grandezza della luna piena, nelle costellazioni dell'Orsa Maggiore e di Draco.
 

I dati analizzati in questo studio sono i primi a giungerci dall'Herschel Multi-Tiered Extragalactic Survey, il progetto più imponente dell'osservatorio spaziale. UCI è solo uno dei quattro centri di ricerca americani ad utilizzare lo strumento SPIRE di cui è equipaggiato Herschel.
Seb Oliver, professore all'Università del Sussex, ha definito queste scoperte "entusiasmanti. E' proprio quanto speravamo di ottenere da Herschel- ha detto- ora possiamo vedere migliaia di galassie. Certamente fornirà ai teorici molto altro di cui occuparsi".
 
La ricerca, per gli interessati, sarà pubblicata in un' edizione speciale di Astronomy & Astrophysics, dedicato proprio ai primi risultati scientifici ottenuti da Herschel. Il progetto non termina qui: si raccoglieranno altre immagini provenienti da grandi aree del cielo, al fine di costruire una fotografia più completa e raffinata di come le galassie si siano evolute negli ultimi 10 miliardi di anni.
 
Federica Vitale
 

Pin It